Porsche Club GT, scintille sul bagnato nel primo ciak

Apertura 2021 con grandi bagarre e la pioggia che condiziona l'incertezza nel monomarca delle 911, Cayman e Boxter



© AutoSprint // leggi l'articolo completo


Agonismo al massimo pure nella DSW 997 Cup, nella quale il giovane padrone di casa Giovanni Lastrucci si è imposto a sorpresa grazie al giro più veloce in gara 2 sul trentino Emiliano Formaini e il papà Gianpaolo Lastrucci, che a sua volta ha preceduto l'altoatesino Armin Hafner. Dopo un promettente avvio, invece, sfortunata la prova dei perugini Massimo Regni e Walter Patumi (il papà dell'esordiente Virginia), entrambi costretti a fermarsi in gara 2 per un contatto subìto. Tra i nuovi, top-5 per lo svizzero Walo Wertschinger e sesto posto per il bresciano Dario Peroni.


Classifica DSW 997 Cup, Mugello: 1. Lastrucci (Giovanni) 4'23"803; 2. Formaini 4'29"452; 3. Lastrucci (Gianpaolo) 4'33"192 (tutti su Porsche 911 GT3 Cup, 997).

Goodyear GT3 RS


Ad aprire le “stradali”, in Goodyear GT3 RS equilibrio ai massimi livelli con i tre sul podio a dividersi equamente le vittorie (una gara a testa). Nel palpitante finale è arrivato il successo globale di Ilario Introna, il primo personale: “Devo veramente ringraziare tutti coloro che mi sostengono e soprattutto il mio coach, Simone Iaquinta, oggi mi ha dato tanto coraggio!”. Dopo aver staccato il “best lap” sull'umido di gara 2, il gentleman pugliese ha resistito agli attacchi di Marcello Zito nella pioggia di gara 3. Il pilota genovese ha dovuto così accontentarsi della piazza d'onore per soli 3 decimi, precedendo il vicecampione Diego Locanto, pilota e presidente del Porsche Club Umbria che sul bagnato apre la stagione in rincorsa dal terzo posto, precedendo il catanese Roberto Cannavò e il genovese Fabio Simonassi.

Classifica Goodyear GT3 RS, Mugello: 1. Introna 4'51”750; 2. Zito a 0”305; 3. Locanto a 1”515 (tutti su Porsche 911 GT3 RS, 991).


24 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti